Maculopatie, cosa sono e come diagnosticarle

Che cosa sono le maculopatie?

Le maculopatie sono patologie che interessano la macula, l'area della retina situata centralmente nella parte posteriore del globo oculare. La macula è legata alla percezione della visione centrale, più nitida e dettagliata. Il resto della retina serve, invece, alla percezione la parte periferica dell'immagine, meno definita. Per questo, quando la macula è danneggiata, l'occhio non vede più bene i particolari, limitando la funzione visiva di chi ne è colpito.


Quali sono le maculopatie?

Le maculopatie si dividono in:

  • Ereditarie
  • Acquisite

 

Quali sono i sintomi delle maculopatie?

I sintomi che fanno sospettare la presenza della malattia, sono:

  • abbassamento della vista
  • visione distorta e alterata delle immagini
  • colori meno brillanti e nitidi
  • macchie grigie nel campo visivo
  • perdita completa della visione centrale

 

Quali sono i fattori di rischio delle maculopatie?

Tra le cause più comuni delle maculopatie si possono trovare:

  • età
  • predisposizione genetica
  • fumo

 

Altri fattori, che possono incidere sullo sviluppo di maculopatie:

  • obesità
  • ipertensione e le malattie cardiovascolari
  • eccessiva esposizione alla luce solare nella propria vita

 

Maculopatie: quali esami sono utili per fare una diagnosi?

La diagnosi precoce è fondamentale, per poter intervenire tempestivamente e impedirne il progresso. La prevenzione è molto importante, soprattutto dopo i 50 anni, anche in assenza di sintomi. Uno degli esami più efficaci per diagnosticare con sicurezza le maculopatie è l’OCT (Tomografia a Coerenza Ottica), uno strumento di imaging non invasivo e indolore.

 

Per valutare lo stato di salute e la funzionalità maculare, occorre sottoporsi quindi ad un esame completo dell'occhio, nel corso del quale lo specialista effettuerà una visita oculistica con fondo oculare, misurazione della pressione interna dell’occhio (tonometria) e foto retina.

 

Scopri il pacchetto prevenzione dedicato a te.

Vota questo contenuto